Ricette, Blog

Piadine fatte in casa con Olio extra vergine di oliva, senza strutto e senza lievito

La voglia di una bella piadina calda e saporita non passa mai: d’estate con un condimento fresco speziato di verdure, d’inverno con formaggi filanti e affettati. La ricetta delle piadine è assolutamente da sapere: facili e veloci da preparare in casa per un risultato strepitoso, niente a che deve con quelle già confezionate in commercio.

Ma come sostituire lo strutto della piadina con un prodotto semplice e più sano?

Lo strutto è un grasso animale che deriva da alcune parti del maiale. Si trova spesso nelle ricette tradizionali e serve a rendere le preparazioni friabili e resistenti all’umidità. Nella preparazione delle piadine, velocissima, non serve la conservazione: sono così buone! Non durano più di un’ora senza essere mangiate.

La risposta viene dalla terra: con l’Olio EVO, cioè “l’oro verde”.

La formula non cambia tanto: si tratta sempre di un grasso, ma di origine vegetale. L’Olio EVO è ricco di proprietà organolettiche, sopratutto se ottenuto da olive estratte a freddo, come il nostro olio di Frantoio. E’ un potente antiossidante, ricco di omega e svolge un egregio lavoro nelle ricette.

Per ottenere un’ottima resa ne basta addirittura meno dello strutto.

Come fare una piadina senza lievito?

In questa preparazione basterà solo un po’ di bicarbonato per ottenere delle piadine croccanti fuori e morbide dentro, senza aggiungere lievito!

Vediamo come preparare un pranzo o una cena con delle ottime piadine con olio evo senza strutto e senza lievito, insieme al nostro ospite @CookingCiava!

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di farina tipo 00
  • 100 gr di semola rimacinata
  • 10 gr di sale fino
  • 2 gr di bicarbonato
  • 200 gr di acqua tiepida
  • 40 gr di olio EVO

Per la farcitura:

olio-extra-vergine-di-oliva-750ml

Come preparare le piadine fatte in casa:

  • Iniziate la ricetta mescolando bene tutte le polveri insieme: farina 00, semola rimacinata, sale e bicarbonato di sodio.

  • Versate l’olio EVO a filo lasciano la planetaria in azione (si può anche impastare a mano aggiungendo poco per volta l’olio). Quando l’olio è stato ben assorbito, fare la stessa cosa con tutta l’acqua.

  • In seguito impastare fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Ci vorranno al massimo 10 minuti.

  • Far riposare per circa 30 minuti l’impasto in una ciotola coperta da pellicola.

  • Passato il tempo del riposo, dividete l’impasto in quattro parti uguali e stendete ogni parte molto sottilmente cercando il più possibile di darle una forma circolare.

  • Porre la piadina su una padella antiaderente rovente senza alcun grasso (nè olio nè burro). Dopo circa due minuti controllare la parte inferiore della piadina e, se ha raggiunto una bella colorazione (tipica della piadina) girarla sull’altro lato e lasciar cuocere altri due minuti circa.

  • A questo punto togliere la piadina dal fuoco e farcirla a piacere.

L’idea per farcirla: nel mio caso ho utilizzato melanzane grigliate, una crema di formaggio realizzata mescolando formaggio spalmabile e olio aromatizzato all’alloro, sale e pepe. Infine, per un tocco più saporito ho aggiunto il culatello.

Mandaci la foto delle tue piadine con olio EVO!

Chi è “CookingCiava”?
Un ragazzo di 19 anni appassionato di cucina. Nelle sue ricette usa prodotti della terra, meglio ancora se italiani.

Ogni settimana pubblica spunti originali e ottime ricette da gustare su Instagram (@cookingciava) e Youtube (CookingCiava).

Collabora con Evo Del Borgo per realizzare ricette uniche e originali, con i prodotti genuini del nostro frantoio.

Torna alla lista

Articoli correlati